R.C. Auto: raccomandazioni utili per l'utente internet

Ci sono alcune regole da tenere presenti se si intende stipulare una polizza di assicurazione tramite Internet:

C'è la possibilità di entrare in contatto con operatori che non sono regolarmente abilitati. Quindi nel caso in cui ci sia il sospetto sull'effettiva identità dell'impresa è possibile comportarsi nei seguenti modi:


- chiamare via telefono l'ISVAP Servizio Tutela Utenti (06 42133.000) .


- viene pubblicato trimestralmente nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana l'elenco delle imprese con sede legale in un altro Stato membro dell'Unione Europea ammesse ad operare in Italia, quindi consultarlo.

- sul sito dell'ISVAP ci sono gli elenchi delle imprese italiane ed estere che sono state ammesse ad operare in Italia, questi elenchi hanno finalità meramente informativa e non assolvono alla funzione di pubblicità legale che spetta solo alla Gazzetta Ufficiale.


• Per non rischiare di acquistare coperture non conformi alle disposizioni di leggi italiane, soprattutto a quelle che regolano la responsabilità civile auto, e di infrangere, senza volerlo, norme fiscali o assicurative è meglio evitare di stipulare polizze di assicurazione con imprese estere non ammesse all'esercizio dell'attività in Italia.



• E' importante leggere attentamente la nota informativa disponibile sul sito, che fornisce indicazioni sull'impresa e sul prodotto e solo dopo procedere alla conclusione del contratto.
-Questa deve essere trasmessa dall'impresa, prima della conclusione del contratto, su carta o in formato elettronico immagazzinabile su supporto duraturo.

• L'ISVAP si occupa solo di esaminare i reclami degli assicurati solo se la legge applicabile al contratto è quella italiana, se questa non è quella italiana e non si conosce bene la legge straniera che l'impresa propone di scegliere, si possono incontrare maggiori difficoltà ad affrontare un eventuale contenzioso, quindi bisogna controllare nella nota informativa quale è la legge applicabile al contratto.


• Ci sono casi in cui, che durante una controversia con una compagnia estera la competenza sia attribuita ad un giudice straniero, con la conseguenza di dover sostenere i maggiori disagi connessi allo svolgimento del giudizio all'estero quindi è buona norma tenere presente che esiste questa possibilità. Da controllare nella nota informativa.

• Va verificato attentamente sul sito quale è il momento di decorrenza della copertura assicurativa, in ogni modo il contratto deve essere comunque consegnato su carta. 


• Una volta concluso il contratto, in attesa di ricevere il contrassegno e il certificato assicurativo, occorre applicare sul veicolo la ricevuta di pagamento del premio, onde evitare contravvenzioni. Questi documenti devono essere ricevuti entro 5 giorni dal pagamento del premio. 



• Se si è deciso di contattare il sito di un agente o di un broker assicurativo è consigliato controllare sul sito gli estremi della sua iscrizione all'albo agenti o all'albo broker, in caso di dubbi è sempre meglio telefonare all'ISVAP Sezione Albi Intermediari e Periti(06/42133.1).

Post a comment

Comparameglio.it confronta 18 Assicurazioni Auto