Arrestata pirata della strada ventiseienne

La barista ventiseienne di Cumiana e stata arrestata dopo aver investito un ciclista orbassanese di 71 anni. L'uomo, nell'incidente lungo la Sp6, a Piossasco, ha perso la vita.
I Carabinieri hanno rintracciato l'automobilista, 26 anni, che già era tornata a casa. Nel garage, in via Caduti per la libertà, la Fiat Panda descritta da alcuni testimoni, che l'avrebbero vista viaggiare a zig zag già prima di urtare la bici. Che poi sarebbe stata trascinata sul parabrezza per tre o quattrocento metri. Il corpo senza vita di Benito Santi, pensionato, ex-operaio alla Fiat di Rivalta con l'hobby della bicicletta, era stato sbalzato a qualche metro dal punto dell'impatto.
La donna e stata rintracciata dai carabinieri di Piossasco grazie al tagliando dell' assicurazione, che era rimasto attaccato al parabrezza subito dopo l'urto finendo sul selciato insieme alla bicicletta dell'uomo.
Assicurazione vita

Etichette:

giovedì 15 maggio 2008
Inserito da: Cristiano, 12.50

0 Commenti:

Aggiungi un commento