Bonus Malus anti CO2

I francesi hanno adottato un metodo contro l'inqunamento del traffico automobilistico che si rifà al sistema Bonus Malus delle polizze assicurative.
Da gennaion è in vigore un nuovo metodo di incentivazione/tassazione che si applica al momento dell'emissione della carta di circolazione di un'auto nuova. Il bonus o la tassa sono modulati in base alle emissioni di CO2, quindi ai consumi. I modelli che emettono meno di 130 g/km sono incentivati e chi li acquista riceve dallo Stato un premio che va da 200 a 5000 euro.
Per contro, i modelli che emettono oltre 160 g/km sono penalizzati da una tassa che va da un minimo di 200 euro a un massimo di 2600.
Come potete vedere e proprio come la Bonus Malus assicurativa, solo che si riferisce alle emissioni di CO2 anzi che ai sinistri contratti dai conducenti, cioè premiano chi non provoca incidenti e penalizza i pessimi automobilisti che hanno avuto più sinistri.

Guida assicurazioni
Bonus Malus assicurazione auto

Etichette:

martedì 13 maggio 2008
Inserito da: Cristiano, 22.07

0 Commenti:

Aggiungi un commento