L'aggravamento del rischio

Nel ramo RC auto, non è frequente incorrere in questa eventualità. L’aggravamento del rischio solitamente avviene nelle polizze relative ai rami danni, o alla polizze infortuni o malattie, laddove, il modificarsi delle situazioni che hanno comportato un determinato tasso in un contratto assicurativo variano al punto che, se l’assicuratore fosse stato messo a conoscenza del maggior rischio cui sarebbe andato incontro, si sarebbe rifiutato di stipulare il contratto. Per quanto riguarda l’auto, invece, per non incorrere in un’eventuale controversia con la compagnia, dovremo tenere informata quest’ultima di tutti quei cambiamenti che sono avvenuti durante la vita del contratto stesso e che eventualmente abbiano comportato cambiamenti tali da incorrere nei casi sopra previsti. Per esempio, se il nostro profilo assicurativo prevede un determinato lavoro che abbiamo dichiarato di svolgere in sede di stipula e questo dovesse cambiare radicalmente,siamo tenuti a comunicarlo alla compagnia, dando ad essa l’opportunità di modificare il nostro profilo eventualmente applicando una tariffa diversa.

Etichette:

venerdì 30 maggio 2008
Inserito da: Cristiano, 13.25

0 Commenti:

Aggiungi un commento