Piromane di Firenze: 2 mila euro per le vittime

Un contributo di solidarieta' che fara' tirare un sospiro di sollievo a chi si e' visto bruciare l'auto o il motorino che magari doveva ancora finire di pagare. I vigili urbani intanto stanno studiando lo schema di valutazione per i danni subiti. Il via al risarcimento e' arrivato ieri dal segretario generale del comune e sara' inserito nella delibera gia' approvata dalla Giunta e che prevede il risarcimento per gli anziani vittime di truffe o di furti. Proprio ieri il consigliere di Forza Italia, Jacopo Bianchi, aveva organizzato una conferenza stampa con le vittime del piromane, riunite in un comitato, che hanno raccontato le loro storie e chiesto il tanto sospirato risarcimento. C'e' addirittura chi e' stato colpito due volte nell'arco di un anno e chi ha visto andare in fumo l'unica auto che possedeva oppure chi deve ancora pagare le rate per l'auto incendiata. Tanti casi umani che fanno riflettere sulla burocrazia o sui cavilli a cui si appellano le assicurazioni anche se uno possiede la polizza Rc Auto contro gli atti vandalici. Tra l'altro alcune persone, costrette a chiedere in prestito l'auto a parenti o amici, nonostante abbiano fatto richiesta formale alla Firenze Parcheggi hanno dovuto pagare la sosta sotto casa. Il caso piu' drammatico quello di una coppia che ha visto tutte le loro auto andare in fiamme e il rogo lambire anche il portone di casa sfiorando la camera dove dorme il loro piccolo, per fortuna senza conseguenze

Etichette:

domenica 11 maggio 2008
Inserito da: Cristiano, 18.24

0 Commenti:

Aggiungi un commento